Quanto costa una casa a Copenaghen

Tempo fa vi ho chiesto su Instagram in quale stato europeo vi sarebbe piaciuto vivere, spiegandovi che lo stato vincitore sarebbe stato il protagonista del nuovo episodio della rubrica “quanto costa una casa in Europa?“. Dopo una lunga battaglia con altri 15 stati europei, la Danimarca ha vinto con il 53% contro il 47% dell’Olanda e ho scelto la capitale di questo magnifico stato per raccontarvi la realtà immobiliare danese. Ma prima, come sempre, vi parlo dello stile di vita danese, che può essere riassunto in una parola: Hygge.

Stile di vita danese

La Danimarca è famosa in tutto il mondo per il suo stile di vita semplice e sostenibile e per l’alto tasso di felicità dei propri cittadini (non per niente è spesso e volentieri nominato lo stato più felice al mondo), anche grazie all’ Hygge, coniato proprio dai danesi, che in italiano si può tradurre con “star bene”, uno stile di vita basato su poche regole che aiuta a vivere meno stressati, godendo delle piccole cose. Alcune regole sono ad esempio: usare il meno possibile il cellulare e trovarsi di persona per chiacchierare, ritagliarsi del tempo per se stessi e per le proprie passioni e passare le feste con la famiglia.

Ma oltre a questo c’è di più, infatti la Danimarca fa parte dell’Unione Europea ma ha deciso di non firmare il trattato di Maastricht per quanto riguarda l’unione monetaria per un motivo semplice: temevano che il sistema di welfare interno ne avrebbe risentito. Si perchè in Danimarca il Welfare è utilizzato su tutti i livelli sociali ed economici, proprio per garantire al cittadino una vita serena e tranquilla, stimolandolo comunque a dare il massimo per la propria comunità. A distanza di anni, però, sembra che il governo danese si stia sempre più avvicinando all’Euro, credo a causa del cambio con la corona danese sconveniente (1€ corrisponde a 0,13 corone danesi o KR).

Ma veniamo a noi, com’è la realtà immobiliare in Danimarca? Verrebbe da pensare che gli affitti costino pochissimo per noi visto il cambio Euro/Corona molto conveniente, purtroppo però Copenaghen ha uno stile di vita nettamente superiore al nostro, basti pensare che lo stipendio medio danese è di 6000€ circa, contro i 1550€ nostrani.

Acquistare casa a Copenaghen

Diversamente dagli altri articoli, questa volta non vi parlerò dell’acquisto d’immobili, in quanto sto realizzando che è un argomento molto complesso da gestire. Mi spiego meglio: gli expat hanno delle normative a se stanti in Danimarca e acquistare per loro è molto più complicato rispetto a un danese, tant’è che anche gli affitti che vi mostrerò sotto sono dedicati agli expat o agli studenti, proprio perchè i prezzi variano in base al tuo “status”. Vi segnalo però due cose importanti da sapere circa gli acquisti in Danimarca da parte degli expat:

  • devono passare almeno cinque anni dal trasferimento per poter acquistare un immobile, in alternativa si può richiedere un permesso speciale al tribunale danese, dove l’expat verrà studiato e analizzato per deciderne l’idoneità.
  • ci sono due tipologie di alloggi che si possono acquistare a Copenaghen: Ejer (acquisto effettivo ed esclusivo della proprietà immobiliare) o Andel (acquisto in comune con altri proprietari), in questo caso l’immobile sviluppa complicate normative circa il suo utilizzo. Fate molta attenzione a queste due diciture qualora decideste di acquistare un immobile!

Affittare un alloggio a Copenaghen

Ma veniamo alla ciccia! Vi mostrerò quanto costano gli affitti in città, prendendo in esame l’area del centro, composta da 15 distretti e chiamata Idre By o Copenaghen K, più qualche esempio situato più in periferia. Per cercare le case ho utilizzato il sito Housing Denmark.

COPENAGHEN K:
affitti-copenhagen

Camera ammobiliata di 15mq: € 744 (15.500 kr).

affitti-copenhagen

Appartamento di 116mq, composto da 2 camere da letto, ampia zona giorno e ampia cucina (mobilio non compreso): €2637 (19.500kr).

affitti-danimarca

Appartamento di 55mq con zona giorno, un bagno e una camera da letto: €1623 (12.000kr).

affitto-copenhagen

Appartamento di 76mq sito al piano terreno, a 500m dalla metropolitana composta da cucina, bagno (uniche due stanze arredate, con lavatrice compresa), sala e 2 camere da letto: €1960 (14.500kr).

IN PERIFERIA:

affitti-copenhagen

Appartamento di 55mq sito nel quartiere Valby (4km dal centro) composto di zona giorno, una camera e un bagno: €1285 (9.500dk).

affitti-copenhagen

Villetta con giardino nel quartiere Brønshøj (6km dal centro), di 76mq con zona giorno (mobili cucina compresa), 3 camere da letto e un bagno: €1832 (13.550dk).

affitto-copenhagen

Ampio appartamento di 102mq nel quartiere København (3km dal centro), con zona giorno, 2 camere da letto, un bagno e un balcone con vista bosco: €2637 (19.500dk).

affitti-copenhagen

Appartamento di 51 mq nel quartiere København (3km dal centro) composto di cucina, salotto e bagno: €1200 (8.900dk).

affitti-copenhagen

Appartamento di 72mq nel quartiere di Østerbo (4km dal centro) composto da cucina, sala, camera da letto e bagno: €1690 (12.500dk).

Da questi prezzi dovete prevedere un anticipo della caparra di circa 3 mensilità.

Spero che anche questo “episodio” vi sia piaciuto! Ci vediamo alla prossimo puntata bellezze, chissà, magari sarete di nuovo voi a scegliere la meta! A presto!

2021-01-09T08:59:31+00:00Gennaio 8th, 2021|quanto costa una casa in europa?|

Scritto da:

Sono Federica, perennemente in viaggio con la testa o con i piedi, scrivo per ispirare viaggiatori come me, alla continua ricerca della bellezza in Italia ed Europa, utilizzando sopratutto i treni come mezzo di trasporto principale.
Torna in cima